I Corrs

I Corrs sono un gruppo pop, folk e rock irlandese formatosi a Dundalk nel 1990, composto dai quattro fratelli: Jim (tastiere e chitarre), Sharon (violino), Caroline (batteria e percussioni) e Andrea (voce e tin whistle). Il gruppo nacque per partecipare ai provini per il film "The Commitments" di Alan Parker. Il nome del gruppo proviene dal cognome dei 4 fratelli, che era "Corr". Dal 1995, anno della prima uscita, il gruppo ha pubblicato 6 album in studio, 3 live e 2 raccolte e venduto oltre 30 milioni di LP. Vuoi saperne di più su di loro? Seguici su Eagle Sera Music!



I quattro fratelli Corr sono originari di Dundalk, città del Leinster al confine con l'Irlanda del Nord, capoluogo della contea di Louth. I genitori, Gerry e Jean, sono rispettivamente impiegato presso l'Irish Electricity Board e casalinga. Oltre ad essere impegnati, Gerry e Jean, grandi appassionati di musica, si esibiscono come duo, i "Sound Affair", suonando e cantando canzoni degli ABBA e degli Eagles nei pub della zona. I figli, entrati in contatto con la musica fin da piccolissimi, ben presto dimostrano di aver ereditato il loro stesso amore per la musica. Prima Jim, poi Sharon, Caroline ed infine Andrea molto presto iniziano a seguire le lezioni di pianoforte del padre. Poco tempo dopo Sharon comincia anche a seguire lezioni di violino, mentre Andrea si esercita col tin whistle (tipo di flauto irlandese). Successivamente anche Jim e Caroline mettono da parte il piano per dedicarsi rispettivamente alla chitarra e al bodhrán. Dopo essersi esibito per qualche tempo insieme ai genitori, Jim inizia ad esibirsi con Sharon, suonando musica tradizionale irlandese nei locali di Dundalk, e una volta terminati gli studi inizia a collaborare con alcune band, tra cui i "Fountainheads". Nel frattempo anche Sharon porta a termine gli studi e, dopo aver abbandonato l'università dopo il primo anno, inizia a lavorare in un negozio di musica. Terminata l'avventura con i Fountainheads, Jim ritorna a Dundalk e prende in affitto una stanza che trasforma in uno studio di registrazione. Qui i quattro fratelli, accomunati dalla medesima passione per la musica, iniziano ad esercitarsi: Jim e Caroline suonano le tastiere, Andrea canta e suona il tin whistle e Sharon suona il violino. Nel 1990 i Corr vengono a conoscenza delle audizioni per band per il film di Alan Parker, "The Commitments", e decidono di creare un gruppo e di presentarsi. Le audizioni vengono superate da tutti e quattro, ma la cosa più importante e che il loro potenziale talento viene notato da Ros Hubbard, responsabile del casting che, colpita dalla loro esibizione, consiglia a John Hughes, direttore musicale del film, di far loro da manager. Hughes, che al riguardo non aveva la minima esperienza, è inizialmente riluttante, ma alla fine accetta. Nel frattempo Caroline inizia a seguire alcune lezioni di batteria impartite dal suo ragazzo e Jim, vedendo i risultati, le propone di continuare, dato che era evidente la mancanza di un batterista nella band. Su consiglio di Hughes, Caroline inizia a frequentare un corso di cui riesce a seguire appena una decina di lezioni prima di ritrovarsi in viaggio per i primi concerti. Nel 1993 i Corrs tengono il loro primo concerto al "Waterfront", un locale di Dublino, davanti ad un pubblico composto prevalentemente da parenti e amici. A questo primo concerto ne seguono altri, ma il più importante sarà quello al "Whelan's Music Bar" a Dublino, dove tra il pubblico è presente Jean Ann Kennedy, ambasciatrice degli Stati Uniti d'America in Irlanda, che decide d'invitarli a Boston a suonare alla cerimonia d'apertura del Campionato mondiale di calcio. I Corrs e Hughes decidono di approfittare del viaggio in America per mettersi alla ricerca di una casa discografica. Le ricerche però si rivelano vane, dato che nessuno sembra interessato al loro sound anche per il fatto che non è facilmente riconducibile ad un determinato genere musicale. John Hughes riesce comunque a mettersi in contatto con Jason Flom che parla dei Corrs con il produttore musicale David Foster nel tentativo di fissare un incontro. Dato che Foster non richiama, durante il loro ultimo giorno di soggiorno in America i Corrs e Hughes decidono di tentare d'incontrarlo. Si recano così all'Hit Factory a New York, dove in quei giorni Foster stava registrando con Michael Jackson, e attendono fuori dal suo studio con i loro strumenti in mano. Dopo una lunga attesa Foster esce trovandosi davanti i quattro fratelli: colpito dal loro aspetto e ricordandosi di quello che gli aveva detto Flom, concede loro un'audizione. I Corrs suonano per lui alcuni dei loro pezzi in versione acustica, tra cui "Runaway", "Love to Love You e Closer", ma il brano che maggiormente colpisce il produttore è "Forgiven, Not Forgotten". Il giorno seguente mentre si preparano a ripartire alla volta dell'Irlanda, Hughes riceve una telefonata da Foster che gli dice di volerli mettere sotto contratto. Dopo alcuni mesi di trattative i Corrs firmano il loro primo contratto discografico con l'Atlantic Records con il marchio di registrazione "143 Records".


Crea il tuo sito web gratis!