La Salsa

La Salsa è una danza e un genere musicale caraibico molto popolare ai Caraibi e in America Latina. La Salsa unisce molti ritmi e sonorità musicali, quindi questo nome è molto appropriato a questo genere di musica. Vuoi saperne di più? Seguici su Eagle Sera Music!



Si iniziò a scrivere i primi brani nel 1933, come per esempio "Donde estabas a noche", "Don lengua" ed "Echale salsita", scritte dal cubano Ignacio Pineiro. Altri brani furono scritti intorno al 1940 da Arsenio Rodríguez, che compose "Papaupa", "Un son ben riuscito", "El devorcio" e "Fuego en el 23". Negli anni '50 il cubano Machito formò a New York il gruppo "Afro-cuban Salseros". Sempre in quel periodo Josè Curbelo compose le canzoni "la Familia", "Sun Sun babae" e "Mambo cha cha cha". Il cubano Cheo Marquetti costituì il complesso "Conjunto Los Salseros" e infine Benny Moré scrisse "Vertiente Camaguey", "Santa Isabel de las lajas" e "Soy Campesino". Come ho spiegato prima la salsa non è solo un genere musicale, ma è anche una danza, ed essa viene usata per ballare brani come questi. Il più diretto antenato della Salsa è il son montuno di Cuba, che è una combinazione di influenze europee e africane. La Plena portoricana, il Calypso di Trinidad, il Reggae giamaicano, il Rock americano, il Merengue dominicano e la Cumbia colombiana sono altre fonti di ispirazione durante il melting pot di New York degli anni 1970. Le radici della salsa si possono ritrovare negli antenati africani che furono portati nei Caraibi come schiavi dagli spagnoli. In Africa è molto comune vedere persone che in casa propria suonano strumenti come la conga e il Timbales, strumenti comunemente usati per accompagnare un brano di Salsa. Il background prevalentemente spagnolo di Porto Rico unito alle popolazioni africane, andaluse e indigene di Cuba formano le basi della Salsa, a partire da Arsenio Rodríguez, Benny Morè, Cheo Marquetti, Tito Puente, Tito Rodríguez e Pérez Prado. Le origini della Salsa più recente iniziarono a New York intorno al 1970. L'influenza degli immigrati latini, in particolare cubani e portoricani, a New York, e la volontà di queste persone di sentirsi più vicine ai loro paesi, portò alla crescita della Salsa. La casa discografica di New York Fania Records lanciò molti dei primi cantanti e musicisti salseri. Fondata da Johnny Pacheco, l'illustre carriera di Fania iniziò con "El Malo" di Willie Colón e Héctor Lavoe nel 1967, seguito da una serie di melodie del son montuno e della plena che portarono allo sviluppo della salsa nel 1973. Da New York, la Salsa si espanse a Cuba, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Colombia, Perù, Messico, Venezuela e altri paesi latinoamericani. Cantanti come Tito Puente e Celia Cruz divennero nomi familiari, non solo tra i latini del Nord America ma in tutti i Caraibi. Più tardi, gruppi come "El Gran Combo" ne seguirono le orme. Ray Barretto, Rubén Blades e Eddie Palmieri furono altri artisti importanti di quest'epoca. Gli anni '80 furono per la salsa un'inizio di una nuova era musicale. Nacque la Salsa romantica che successivamente di diversificò e divenne un tipo di Salsa chiamata "Salsa erotica". La salsa durante gli anni ottanta si espanse inoltre in Messico, Argentina, Perù, Europa e Giappone; in quest'ultimo paese, in particolare, fu resa popolare della famosa Orquesta del Sol. La Colombia continuò le sue innovazioni nella salsa per tutti gli anni ottanta e artisti come Los Nemus del Pacifico e Latin Brothers aggiunsero influenze di cumbia. Gli anni novanta videro Carlos Vives inserire il vallenato nella salsa colombiana. Roberto Torres, originario di Cuba, inventò la charanga-vallenata negli anni ottanta, facendo di Miami un centro per la Salsa. Questo periodo permise a Gloria Estefan di inizare la sua carriera musicale. La salsa venezuelana divenne popolare, specialmente Oscar D'León. Dalla salsa cubana si iniziò a sviluppare la timba, e fu inventata da gruppi come Los Van Van e NG La Banda. Questo tipo di salsa divenne popolare agli inizi degli anni '90. Molti artisti latini, come Marc Anthony, e l'ancor più famosa Gloria Estefan, hanno avuto successo come crossover, entrando nel mercato pop angloamericano con hit dal gusto latino, solitamente cantati in inglese. La Salsa rimane uno stile di ballo, di vita, e cultura unica al Mondo che ha contagiato intere generazioni, interi popoli determinando in loro il giusto e corretto equilibrio del vivere bene in allegria e in armonia tra loro. Il caliente significato salsero caratterizzerà sempre unione tra popoli amanti del ritmo in clave, strumento dal quale la Salsa prende spunto, rimarrà sempre nei cuori degli appassionati e dei culturiosi.


Crea il tuo sito web gratis!