Michael Jackson

Michael Jackson è stato un cantautore statunitense che venne soprannominato il "Re del pop". Vinse anche il premio per il miglior videoclip musicale, con il video della sua canzone Thriller, uscita nel 1986. Ancora oggi i suoi successi vengono ascoltati. Si dice però che Michael fosse una persona molto misteriosa... Vuoi saperne di più su di lui e sulla sua storia? Allora seguici su Eagle Sera Music!



Michael Jackson nacque il 29 Agosto del 1958, e già all'età di 5 anni salì sul palco insieme ai suoi fratelli, in un gruppo chiamato "The Jackson 5". Nel 1982 Jackson venne contattato dal regista di Hollywood Steven Spielberg, il quale lo invitò a prendere parte alla realizzazione di un audiolibro del film E.T. l'extra-terrestre, conosciuto come E.T. Storybook, per il quale il cantante incise il brano "Someone in the Dark" e narrò anche la storia del film, per il quale riceverà un Grammy Award nel 1984. Il cantante passò poi gran parte dell'anno insieme con il produttore Quincy Jones ai Westlake Recording Studios di Los Angeles per registrare il suo nuovo album in studio. Il 30 novembre uscì Thriller, secondo album da solista dell'artista per la Epic, che divenne il suo più grande successo commerciale. L'album si piazzò al primo posto della Billboard 200 e vi rimase per 37 settimane, più di ogni altro album in studio nella storia della classifica,] restando poi nelle prime dieci posizioni per altre 80 settimane consecutive, stabilendo un secondo record. Fu il primo album della storia a piazzare 7 singoli nella Top 10 della Billboard Hot 100: The Girl Is Mine, cantata insieme a Paul McCartney, Billie Jean, Beat It, Wanna Be Startin' Somethin', Human Nature, P.Y.T. (Pretty Young Thing) e l'omonima Thriller, mentre nel Regno Unito eguagliò il record di Off the Wall, piazzando cinque brani in Top 10. Jackson divenne il primo artista della storia ad arrivare alla 1ª posizione di quattro diverse classifiche di album e singoli americane simultaneamente] stabilendo anche il record di permanenza in classifica per un artista maschile. Con vendite di oltre 20 milioni di copie, Thriller fu l'album più venduto negli Stati Uniti sia nel 1983 che nel 1984, rendendolo il primo album best seller del paese per due anni consecutivi. L'album è stato il primo ad essere certificato triplo disco di diamante dalla RIAA per le vendite di 33 milioni di copie negli Stati Uniti, più di ogni altro album in studio. È inoltre l'album più venduto nella storia della musica a livello globale, con all'attivo oltre 100 milioni di copie. L'impatto dell'album nella musica popolare fu enorme, tanto da cambiare per sempre l'industria discografica e diventare un vero e proprio fenomeno culturale, venendo così definito: "Più di un semplice album, Thriller è rimasto un fenomeno culturale multimediale globale sia per il 20º che per il 21º secolo, abbattendo le barriere musicali e cambiando per sempre le frontiere del pop. La musica in Thriller è così dinamica e singolare che sfidava qualsiasi definizione di rock, pop o soul che ci fosse stata prima." Il 10 marzo 1983, con la messa in onda del video di Billie Jean, Michael Jackson divenne il primo artista di colore a essere trasmesso su MTV, che fino ad allora si era sempre rifiutata di far comparire artisti neri. Il brano rimase per sette settimane consecutive alla 1ª posizione della Billboard Hot 100, e per altre nove in cima alla Hot R&B Chart, ricevendo una rotazione continua e massiccia su MTV. La popolarità di Jackson era in continuo aumento, ma il picco della fama venne toccato il 25 marzo 1983: quella sera infatti, il cantante e i suoi fratelli si esibirono al concerto celebrativo dei 25 anni dalla nascita della Motown, l'etichetta che li aveva lanciati, intitolato Motown 25: Yesterday, Today, Forever. Per coloro che non possedevano la tv via cavo o non guardavano MTV, quella fu la prima occasione di vedere Jackson esibirsi dal vivo. Dopo essersi esibito con i suoi fratelli in un medley dei Jackson 5, Michael rimase da solo sul palco interpretando Billie Jean. Durante questa esibizione, il cantante lanciò per la prima volta il moonwalk, passo con cui il suo stile di danza verrà identificato negli anni a venire. Il 31 agosto 1987 uscì Bad, settimo album da solista di Jackson, terzo per la Epic e ultimo prodotto da Quincy Jones. Descritto dalla stampa come "l'album più atteso di sempre", Bad divenne il primo album della storia a debuttare alla 1ª posizione in 25 paesi del mondo] vendendo oltre 7 milioni di copie nella prima settimana di uscita, Negli Stati Uniti esordì al primo posto della Billboard 200 e rimase nella Top 5 per 38 settimane, stabilendo il record di permanenza per un album. Jackson avrebbe voluto interpretare la title track insieme con Prince, tuttavia l'idea fu scartata a causa del rifiuto del rocker di Minneapolis. Dall'album furono estratti dieci singoli: I Just Can't Stop Loving You, in duetto con Siedah Garrett, Bad, The Way You Make Me Feel, Man in the Mirror, Dirty Diana, Another Part of Me, Smooth Criminal, Leave Me Alone, Liberian Girl e Speed Demon; i primi cinque finirono alla 1ª posizione di Billboard, stabilendo un nuovo record nel Guinness. Nel Regno Unito, Bad divenne all'epoca l'album con le vendite più veloci di sempre, mentre sette singoli entrarono nella Top 10 della Official Singles Chart, infrangendo il record precedente detenuto dallo stesso Jackson. Bad ebbe un enorme successo commerciale, vendendo oltre 30 milioni di copie in pochi anni e diventando, all'epoca, il secondo album più venduto della storia dietro a Thriller. Ad oggi Bad ha venduto 45 milioni di copie nel mondo, 10 delle quali negli Stati Uniti, ed è il quinto album più venduto a livello mondiale. Nel marzo del 1991 Jackson firmò con Sony Music il contratto più redditizio nella storia della musica, dal valore di 900 milioni di dollari, pubblicizzato dai media dell'epoca come "il contratto da un miliardo di dollari". Il 26 novembre uscì Dangerous, che debuttò alla 1ª posizione nella Billboard 200 e in altri 10 paesi. Ad oggi ha venduto oltre 40 milioni di copie, 8 delle quali negli Stati Uniti, ed è l'album new jack swing di maggior successo di tutti i tempi. Il singolo di lancio dell'album, Black or White, raggiunse la 1ª posizione della Billboard Hot 100 in tre settimane, rendendolo il brano più veloce a raggiungere la testa della classifica dal 1969; rimase al primo posto per sette settimane consecutive, rendendo Jackson il primo artista della storia ad avere brani al numero uno di Billboard in tre diversi decenni, e il primo artista americano a debuttare direttamente alla prima posizione nel Regno Unito dal 1960, eguagliando il record di Elvis Presley. Il video del brano, lungo 11 minuti e costato 4 milioni di dollari,venne girato nuovamente da John Landis, con la partecipazione dell'attore Macaulay Culkin e della modella Tyra Banks; all'esordio in tv avvenuto il 14 novembre 1991 si registrò un ascolto di oltre 500 milioni di telespettatori, il che lo rese il video musicale con la più grande audience di sempre, con un nuovo record nel Guinness. Il 27 novembre Jackson si esibì nello speciale tv per i 10 anni dalla nascita di MTV in Black or White, accompagnato da Slash dei Guns N' Roses, e in Will You Be There, accompagnato da un coro gospel. A partire da quell'anno inoltre, l'MTV Video Vanguard Award venne rinominato Michael Jackson Video Vanguard Award, in onore dei suoi contributi alla cultura dei video musicali. Il 25 giugno 2009, 18 giorni prima dell'inizio dei concerti di Londra, mentre si trovava in una villa presa in affitto a Holmby Hills a Los Angeles, Jackson morì a causa di un arresto cardiaco in seguito a un'intossicazione acuta da propofol, un potente anestetico somministratogli da un medico sotto contratto con la AEG, la società produttrice dei concerti di Londra, tale Conrad Murray. Negli ultimi anni il cantante soffriva d'insonnia cronica e alcuni medici gli somministravano questo anestetico per tentare in modo fallace di farlo riposare, dato che gli anestetici non inducono il sonno, come dichiarato da alcuni testimoni al processo che ne seguì. La morte di Michael Jackson è stata definita "l'evento mediatico più grande di sempre" e molti siti internet andarono in crash sotto il peso delle continue ricerche riguardanti la morte dell'artista. La cerimonia funebre pubblica tenutasi il 7 luglio allo Staples Center venne seguita da un'audience stimata tra i 2.5 e i 3 miliardi di persone in tutto il mondo, rendendola la trasmissione televisiva e l'evento in streaming-on line più visto della storia. Il 3 settembre successivo venne organizzata una cerimonia funebre in forma privata al Forest Lawn Memorial Park di Glendale, il cimitero delle celebrità, dove il corpo di Jackson è stato sepolto. Le vendite dei suoi album superarono gli 8 milioni di copie negli Stati Uniti e gli oltre 30 nel resto del mondo,facendo di Jackson l'artista più venduto del 2009. 


Crea il tuo sito web gratis!